Pericolo nucleare

Armi di distruzione di massa VII – La guerra radiologica

Con un elegantissimo ritardo, pubblico l’ultimo capitolo della rassegna sulle armi di distruzione di massa per il blog di Italia Unita per la Scienza, con un articolo dedicato alle armi radiologiche, ossia quei congegni studiati specificamente per diffondere la contaminazione nucleare su larga scala. Finora le armi radiologiche non sono mai state usate in guerra (gli attacchi atomici al Giappone avevano lo scopo principale di sfruttare il blast nucleare, non di contaminare l’area, che infatti è tornata a livelli di radioattività nella norma in un tempo relativamente breve), e gli unici due attentati al pubblico non hanno avuto alcun esito. Ciò non toglie che vi sia stata qualche vittima di attacchi radiologici mirati, e negli anni della Guerra Fredda si era speculato su ipotetici dispositivi in grado di “salare la terra”…

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy