Smoke gets in your eyes

Da fumatrice molto saltuaria e casuale, ideologicamente sono contraria al divieto di fumo alle fermate del bus di Milano perché, a suo modo, è una misura che sta sul filo dell’illiberale.

Infatti storco sempre il naso quando un’azione di buonsenso e di educazione viene decretata tramite misura di legge.

Poi però mi domando: quale sarà il disagio per i fumatori? E l’unica risposta che mi viene in mente è: l’enorme disagio di spostarsi di qualche metro.

Vi prendete il sole in testa? Vi piove addosso? Beh, considerato che state inalando non so quale iradiddio di carcinogeni accertati, direi che il sole e la pioggia non sono il primo dei vostri problemi.

Poi vabbè, prenderei più sul serio la protesta il giorno che uno di questi fumatori mi dimostra che si tratta *veramente* di una questione di principio e di libertà, e non piuttosto del contrario, ossia di loro schiavitù dal fumo.

Cari fumatori contrari al provvedimento, smettete di fumare per un mese, così da dimostrarmi che la vostra è davvero una scelta.

E come gradevole effetto collaterale ci sarebbero meno cicche per terra, il che non risolverà il problema dei rifiuti, ma per la miseria, è qualcosa. O vogliamo giustificare la propria inciviltà con quella degli altri, come i bambini delle elementari?

Ah già: c’è chi dice “allora sostituitemi tutti gli autobus con autobus elettrici” e cose simili. A parte che a Milano si sta procedendo alla graduale sostituzione degli autobus con quelli a motori ibridi, come si dice: il meglio a volte è peggio del bene.

Forse questi provvedimenti sarebbero davvero prioritari, ma sono di lunga e difficile attuazione, e chi si oppone al divieto di fumo alle fermate del bus lo sa bene.

Spesso la politica implica mettere in atto quel che si può, nell’attesa di avere le risorse per poter mettere in atto ciò che si deve.

E qui più che di fumo sento puzza di benaltrismo, o meglio, di espediente per rimandare, tramite richieste complesse, il momento in cui la propria piccola routine personale dovrà essere riorganizzata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy